Profilo Candidato

Cinzia Dal Zotto

48 anni, nata a Feltre e residente a Zurigo

Presentazione

Sono professore universitario dal 2008. Attualmente presso la Facoltà di Economia dell’Università di Neuchâtel, in Svizzera, sono stata precedentemente professore assistente alla Jönköping International Business School in Svezia, ricercatrice all’Università di Regensburg, in Germania, e ricercatore in visita all’Università di Berkeley, negli Stati Uniti.

La mia attività di ricerca si concentra nel campo del management strategico, con particolare attenzione alla gestione delle risorse umane, allo sviluppo organizzativo e dei modelli di business in contesti di trasformazione digitale delle imprese. A livello empirico mi sono occupata molto di imprese media, soprattutto giornali e online.

Posso contare su un’esperienza d’insegnamento ventennale a livello internazionale in programmi bachelor, master ed executive. A livello manageriale ho circa 8 anni di esperienza nella direzione di istituti, programmi master e di ricerca.

In campo professionale opero anche come consulente nel campo delle risorse umane, soprattutto nella selezione e nello sviluppo dei talenti. Ciò mi permette di essere sempre ancorata alla realtà, di apprendere e di trasferire le mie conoscenze anche al di fuori dell’ambito universitario.

Ho un’ottima conoscenza di quattro lingue (italiano, inglese, tedesco, francese correnti) nelle quali insegno, faccio ricerca e consulenza regolarmente.

Fra le mie competenze chiave mi sento di citare creatività, leadership, organizzazione, spirito collaborativo e di gruppo. Ritengo di essere una persona responsabile, coraggiosa, aperta e appassionata.

Nel caso fossi scelta mi impegnerei per aiutare il Movimento a sviluppare una strategia globale e un modello per l'evoluzione dell'Unione Europea. Condivido pienamente l’idea del Movimento e ritengo che, al suo stato attuale, l'Unione Europea non possa continuare ad esistere per molto. Tuttavia il mio percorso di vita mi ha portato a sentirmi molto europea oltre che italiana. Vivendo per molti anni all'estero ho potuto conoscere da vicino il funzionamento a livello economico, politico ed amministrativo di stati quali la Germania, la Svezia e l'Inghilterra. Ora che vivo in Svizzera ho acquisito anche una prospettiva extra-comunitaria.

Mi piacerebbe dunque poter mettere la mia esperienza a disposizione e contribuire alla costruzione di un’Europa in cui i popoli non condividano solo una moneta ma anche e soprattutto un progetto politico ed economico comune. Credo che per questo siano necessarie misure che dovrebbero esistere già dai tempi dell’Unione Monetaria, per esempio :
(a) l'insegnamento di una lingua comune in tutta Europa e non solo nelle scuole, in modo che tutti gli Europei parlino la stessa lingua e possano veramente godere della libera circolazione delle persone;
(b) favorire la creazione di un sistema mediatico comunitario che da Bruxelles possa raggiungere tutti i cittadini Europei e ci informi sulle attività delle istituzioni Europee (per aumentare la trasparenza delle istituzioni e il pluralismo del mercato editoriale);
(c) la creazione di un sistema Europeo di borse e finanziamenti per lo studio per alunni e studenti di ogni paese Europeo che vada ben oltre il progetto Erasmus;
(d) l’istituzione di un reddito di cittadinanza Europeo, sempre più importante considerato l’impatto delle tecnologie digitali sulla natura e sul mercato del lavoro;
(e) il coordinamento e allineamento a livello Europeo delle politiche attive del lavoro ....

Ciò comporta fra le altre cose un uso più efficace ed efficiente dei fondi europei che già esistono, la razionalizzazione dei processi burocratici con il taglio degli sprechi, la riorganizzazione delle istituzioni e il ripensamento della governance, cosi da aumentare la trasparenza dei processi decisionali e incentivare la democrazia diretta e partecipata.

Si tratta di un percorso complesso che richiede capacità organizzative, relazionali, comunicative, di visione e gestione strategica, ma anche e soprattutto molto coraggio e responsabilità per bilanciare obiettivi di breve e lungo periodo. In questo senso credo di poter dare il mio modesto contributo per realizzare il progetto del Movimento sul tema Europa.

Penso che potrei inoltre contribuire al programma del Movimento su almeno altri tre temi, oltre a quello Europeo: lavoro, università e ricerca, ed editoria. In merito al lavoro, mi sto occupando dell’impatto della digitalizzazione su profili e competenze, e dunque sullo sviluppo delle imprese da un lato e dei programmi di istruzione e formazione dall’altro. In tema di università e ricerca ritengo di poter contribuire soprattutto grazie alla professione che esercito. In fine, la mia esperienza professionale, in Svezia prima e in Svizzera poi, mi ha permesso di conoscere in modo approfondito il settore dell’editoria. Essendomi occupata di gestione strategica, modelli di business, e pluralismo dei media a livello di ricerca e insegnamento credo di poter dare un valido contributo anche in questo campo.

Curriculum Vitae

Prof. Cinzia Dal Zotto

Istituto per l'Impresa
Facoltà di Economia e Business
Università di Neuchâtel, Svizzera
A. L. Breguet 2 – 2000 Neuchâtel

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• 2013 - Investigative Reporting Course, Columbia Graduate School of Journalism, New York.
• 1996/2000 – Dottorato in Management, Università di Regensburg, Germania. Voto: Summa cum Laude
• 1990/1995 - Laurea in Economia Aziendale, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano. Voto: 110/110

ESPERIENZA PROFESSIONALE

Posizioni accademiche permanenti
• 2008/presente – Professore associato, Facoltà di Economia, Università di Neuchâtel, Svizzera
• 2004/2008 - Ricercatore e Professore assistente, Facoltà di Economia, Jönköping International Business School, Svezia
• 2001/2003 – Post-dottorato, Facoltà di Economia, Università di Regensburg, Germania
• 1996/2000 – Dottoranda e Assistente di ricerca, Facoltà di Economia, Università di Regensburg, Germania

Posizioni accademiche in visita
• 2015 – Professore in visita, ICT for Network Organizations, UniNettuno, Roma
• 2009/2011 - Professore in visita, Facoltà di Management, Università di Passau, Germania
• 2007 - Professore in visita, Facoltà di Management, Università di Johannesburg, Sud Africa
• 2006/2007 - Professore in visita, School of Media, Arts & Design, Westminster University, UK
• 2005 - Docente, Mudra Institute of Communications, Ahmedabad, India
• 2004 - Docente, Ecole Supérieure de Commerce, Università di Tolosa, Francia
• 2002 – Ricercatore in visita, Berkeley Roundtable on the International Economy (BRIE), Università di Berkeley, Stati Uniti
• 2001/2003 - Docente, School of Economics and Management, Università di Bolzano
• 1999/2000 - Docente, Post Graduate Program on Enterprise Innovation, Università di Trento

Gestione di programmi e dipartimenti
• 2016/2019 - Direttore, Master in Sviluppo Internazionale del Business, Università di Neuchâtel, Svizzera
• 2010/2012 - Direttore, Master in Giornalismo e Comunicazione, Università di Neuchâtel
• 2010/2012 – Direttore dell’Accademia di Giornalismo e Media, Università di Neuchâtel
• 2004/2008 – Direttore della Ricerca, Media Management and Transformation Centre, Jönköping International Business School, Svezia

Altre esperienze professionali
• Consulente senior, Vicario Consulting, Losanna, https://www.vicario.ch
• Membro dell’ International Research Board della Berlin University of Digital Sciences
• Membro del Consiglio del Pubblico di SWI swissinfo.ch, il servizio internazionale della TV pubblica Svizzera SRG SSR.
• Membro del network internazionale Unconditional Basic Income Europe (UBIE)

INVITI RECENTI COME SPEAKER AD EVENTI
• 9. Congresso sull’Intelligenza Artificiale per Sicurezza e Difesa, Beirut –26-29 marzo, 2019. Invito da parte del Comando delle forze armate libanesi - Centro di ricerca e di studi strategici, sotto l'alto patrocinio del Presidente della Repubblica libanese, generale Michel AOUN : “La trasformazione digitale nelle organizzazioni: L’impatto delle nuove tecnologie sui processi e le relazioni di lavoro”
• Seminario accademico su Libertà di espressione e nuove technologie d’informazione, organizzato dai professori Micheline Calmy-Rey (ex membro del consiglio federale Svizzero) et Nicolas Levrat, Università di Ginevra – 13/16 novembre 2018.
• Giornata di formazione per Swatch Group – 7 settembre 2018: “Industria 4.0 e organizzazioni intelligenti: Quali sfide per la gestione delle risorse umane?"
• Lezione all’interno del corso “Globalizzazione e imprese multinazionali”, Università di Zurigo – 21 Marzo, 2018: “Globalizzazione, media e nuove tecnologie di comunicazione”
• Workshop sulle dinamiche di potere nelle imprese, Vicario Consulting SA, Losanna – 21 Settembre, 2017: “Leadership e Potere: Nuovi paradigmi, nuovi concetti”
• Workshop internazionale sul Giornalismo Economico, Tsinghua University, Beijing – 27 maggio, 2016: “Gestire i canali di distribuzione media: La trasmissione dell’informazione economica”

COMPETENZE PERSONALI
• Leadership (direzione d'istituto e programmi master)
• Competenze organizzative (più di 20 eventi, anche internazionali, organizzati personalmente)
• Competenze di team-leading (gestione vari programmi di ricerca)
• Competenze relazionali e comunicative (insegnamento e attività di consulenza)
• Competenze di mentoring (supervisione tesi di master e dottorato)

BORSE DI STUDIO E DISTINZIONI
• Premio per la miglior tesi di dottorato, OBAG Best PhD Dissertation Award, 2001
• Borsa di Studio Erasmus di un anno, 1992-1993
• Borsa di Studio per merito, Università Cattolica de Sacro Cuore, Milano, 1989-1992

PUBBLICAZIONI RILEVANTI
• Independent Study on Media Indicators for Media Pluralism in the Member States – Towards a risk-based Approach, 2009. Con R.G. Picard, P. Valcke et al. Progetto finanziato dalla Commissione Europea.

Maggiori informazioni su:
Sito web personale: https://www.cinziadalzotto.ch/
Sito web università: https://libra.unine.ch/Personnes/Cinzia_Dal_Zotto

Curriculum Attivista

Vivendo all'estero da tanti anni, non ho ancora avuto l'occasione di impegnarmi attivamente a livello locale in Italia.

Esperienze Politiche

Non sono ancora mai stata attiva direttamente a livello politico. Tuttavia, ho sempre seguito da vicino la politica e ora mi piacerebbe anche poter dare un contributo.